Respiro – Samuel Beckett

SIPARIO

1. Luce fioca sulla scena cosparsa di rifiuti eterogenei.
Tenere circa 5 secondi.
2.​ Piccolo grido fioco e immediatamente inspirazione e insieme lento crescere della luce fino a raggiungere insieme il massimo in circa 10 secondi. Silenzio e tenere circa 5 secondi.
3. Espirazione e insieme lento decrescere della luce fino a raggiungere il minimo (luce come al n. 1) in circa 10 secondi e immediatamente il grido come prima.

Silenzio e tenere circa 5 secondi.

SIPARIO

RIFIUTI
Nessun oggetto verticale, tutti giacenti e sparsi.

GRIDO
Attimo di vagito registrato. Importante che i due gridi siano identici, e inseriscano e interrompano luce e respiro esattamente sincronizzati.

LUCE
Mai intensa. Se o = buio e 10 massimo di luminosità, la luce dovrebbe crescere da 3 a 6 e tornare a 3.

* in copertina
Achrome –
Piero Manzoni