Il “Cinegiornale della Pace”

La veritàaaa: unico film diretto, nonché scritto e interpretato , da Zavattini all’età di 80 anni. Si racconta di Antonio che fugge dal manicomio per professare tra la gente il suo unico credo: la necessità di fare qualcosa, tutti insieme, per cambiare subito il mondo .

” Sono qui calmo, ho il tempo che voglio davanti a me e se non basterà, perché può darsi che mi colga prima la morte, si saprà che la mia intenzione era finalmente di parlare di tutto quello che vedono gli occhi lasciandolo dietro soltanto dopo averne parlato con pazienza. Sissignori, con amore.”

dalla introduzione di Io sono il diavolo – Cesare Zavattini

” Ecco allora che la parola la assapori, la vivi, la scopri, la riveli, la neghi, la recuperi, come tutta la vita; cioè ci sono dei momenti in cui c’è la parola e la vita, ci sono dei momenti in cui la parola è la vita.”