Freedom – Sharunas Bartas

“si può arrivare al cielo” – o all’inferno – “da qualsiasi luogo.”

 

 

  
  
  
  

    
  

Guarda soltanto:
la morte e la vita,
tracciati quadrati col gesso,
saltano sul selciato.

Kazys Bradūnas

  
  
 

 
  

 

 
 

“Ne me laissez pas ici”
 
 

  
..
La palma di Dio ci consola attraverso il vento,
di notte soprattutto, per i cupi laghi,
mentre il mondo si allunga – si accorcia,
vestito di alti pioppi,
sopra il Nemunas la luna e le stelle,
le allodole con ali notturne
coprono la terra.
..

da La carrozza d’oro –
Sigitas Geda

  
 

*
le due poesie sono tratte dagli articoli di Alessandro Parenti e Claudio De Stefani sulla poesia lituana.

Nell’ombra tua trasforma / la tua amarezza in mandorla, /sorridi a noi. A modo nostro andiamo / anche noi incontro alla tempesta. – E. Schindel

  

  

.. la memoria dell’acqua ..