Grevi e pigre nuotano le nuvole – A.A. Blok

Grevi e pigre nuotano le nuvole
per l’azzurro calura dei cieli.
La mia strada è lunga, faticosa,
Il bosco è in un languore immoto.

Il mio cavallo si è stancato, sbuffa.
Potrò infine raggiungere il rifugio?
Di lontano, oltre il fitto dei boschi
hanno intonato un canto.

Penso che se ora la voce tacesse,
mi sarebbe difficile il respiro,
e, sbuffando, il cavallo cadrebbe
e io non potrei più arrivare.

Gravi e pigre nuotano le nuvole,
e intorno è spossata la foresta.
La mia strada è lunga, faticosa,
ma il canto antico mi accompagna.
 

da Il silenzio fiorisce
Aleksandr Aleksandrovič Blok


Chris Killip

Brother, can you spare a dime? – George Michael


* in copertina
ph. Chris Kllip