Maurice Blanchot, “Il rifiuto”

POCHI AMICI * MOLTO AMORE :: Il blog di Carmine Mangone

Breve nota di Maurice Blanchot [Le refus], pubblicata originariamente sulla rivista “Le 14 juillet” (n. 2, 1958) e ora inclusa in: M. Blanchot, Écrits politiques, Lignes/Éditions Léo Scheer, Paris 2003, pp. 11-12. Il ritratto del pensatore francese è di Francisco José Peláez Restrepo.

maurice_blanchotIn certe occasioni, di fronte agli eventi, noi sappiamo di dover rifiutare. Il rifiuto è assoluto, categorico. Non si discute, né sente ragioni. Anche quando, se occorre, si palesa solitario e senza parole alla luce del sole. Gli uomini che rifiutano, legati dalla forza del rifiuto, sanno di non essere ancora insieme. Il tempo dell’affermazione comune, per l’appunto, gli è stato tolto. Ciò che gli resta è il rifiuto irriducibile, l’amicizia di questo No sicuro, irremovibile, rigoroso, che li rende uniti e solidali.
Il movimento del rifiutare è raro e difficile, benché costante e uguale in ciascuno di noi dal momento in cui lo…

View original post 365 altre parole