“Quanto silenzio, amore mio, per una parola vera”

 

Quando accade che è il vento a calare
allora non c’è altro momento
per la caduta
il momento più alto
per essere cenere canovaccio di vita
lasciare il mondo in bozza
non per pigrizia della fine
ma per darsi una possibilità
negata perfino a dio:
allora, ci incontreremo
su un barcone di luce
un balcone di mare
tre muri e un fremito
di aliti
di pini
di soli.
Non una parola potrà guidarci
quando dalla solitudine
abbiamo appreso tutto”

 
Marco De Cave
in Cardiopoetica
Quanto silenzio, amore mio, per una parola vera

Ensemble ebook ed.

 

https://music.youtube.com/watch?v=BFxGbb6j0Gg

~~~~~~~
ph.Marzena Skubatz